Quando si raggiunge la terza età, a volte anche compiere i più semplici gesti quotidiani può diventare un problema. Ed è così che si scopre di avere esigenze che non si sarebbe mai immaginato di poter avere. Fra queste, soprattutto durante la terza età, una delle più importanti a cui trovare risposta è la consegna dei farmaci a domicilio.

Non sempre è possibile o agevole raggiungere prima il medico per ritirare le prescrizioni e poi la farmacia per acquistare il farmaco (e a volte, si deve anche considerare che il farmaco potrebbe non essere disponibile e allora i viaggi per e dalla farmacia si moltiplicano).

A trovare una soluzione a questo problema ci ha pensato una startup fondata da quattro giovanissimi palermitani: una piattaforma italiana che permette di ricevere a domicilio i prodotti in vendita nelle farmacie (che, oltre ad aver colmato un vuoto, si è anche conquistata il premio Axa Italia e Banca Mps rivolto agli innovatori del Sud Italia). Giovanissimi anche i collaboratori che, in sella alle loro biciclette, garantiscono la consegna entro 45 minuti.
Tutto questo è Pharmap già a pieno regime a Milano dove un discreto numero di farmacie ha deciso di aderire al circuito di questo nuovo sistema di consegna. Da giugno è attivo anche a Roma, Palermo, Cagliari, Sassari, Genova e Torino… Ma che si prepara a partire anche in altre città italiane tra cui Catania.

La volontà degli ideatori, è quella di fornire un servizio sociale rivolto non solo agli anziani, ma anche a chiunque altro sia impossibilitato per vari motivi a recarsi fisicamente nei negozi: i disabili, le mamme costrette a casa con i bambini malati, le persone troppo impegnate durante l’orario di lavoro. Perché non è da sottovalutare neanche il tempo che è possibile risparmiare evitando di stare in coda ad aspettare il proprio turno.

Nasce così un sito internet, una App (disponibile sia per Apple sia per Android) e un numero verde che permette di interagire con una rete (che si va sempre più ampliando) di farmacie, presenti in varie zone della città, che hanno aderito al servizio.
Tramite l’app si indica il proprio indirizzo e si consultano virtualmente le farmacie della zona. Quindi si selezionano i prodotti richiesti e si attende la consegna a domicilio (è anche possibile pagare alla consegna). Il costo del servizio è di euro 2,99 per i farmaci da banco, gli alimenti dietetici, i biberon, gli alimenti per bambini; euro 5,99 per i farmaci prescrivibili (la ricetta deve essere fotografata e spedita online).