piante

Purificano l’aria delle stanze in cui viviamo, migliorano la salute e ci fanno anche la pelle più bella e idratata. Che sia un’edera, una dracena o un giglio della pace, le piante in casa migliorano la qualità dell’aria rendendola più umida e rivelandosi così un rimedio naturale contro la secchezza della pelle e delle vie respiratorie.

La conferma arriva da una nuova analisi degli scienziati inglesi dell’Università di Reading e della Royal Horticultural Society, che hanno condotto uno studio su varie piante e su come cambia l’aria intorno a loro. In particolare, hanno trovato che i gigli della pace (spathiphyllum) e l’edera (hedera) sarebbero le migliori perché in grado di assorbire quantità molto elevate di CO2 e acqua.

Secondo questa ricerca, le piante con alti tassi di traspirazione, ossia le piante “più assetate” che richiedono più acqua per crescere bene, sono anche in grado di fornire buoni benefici grazie all’umidità che generano. Maggiore umidità nell’aria, per esempio, significa che la pelle è più umida e ha meno probabilità di seccarsi.

“Le piante domestiche possono essere un modo semplice e conveniente per ridurre la secchezza dell’aria all’interno e alleviare i sintomi della pelle secca, fornendo al contempo molti altri benefici per la psiche umana e la salute fisica”, spiega Tijana Blanusa, esperta dell’Università di Reading.

Allo stesso tempo, le piante assorbono anche CO2 dall’aria che le circonda, arricchendola con ossigeno vitale per il corpo umano: effetto che, secondo il parere dei ricercatori, potrebbe essere più pronunciato quando ci sono piante più grandi che vivono in condizioni ben illuminate e ben irrigate.

Cosa aspettate, allora? Sono belle, creano una avvolgente atmosfera e fanno arredo: aggiungete tra le mura domestiche una – o più di una – di queste piante d’appartamento, ecco le più efficaci nella depurazione dell’aria!

1. Clorofito

2. Potos

3. Dracena

4. Fico piangente

5. Giglio della pace

6. Ficus

7. Boston Fern

8. Pianta serpente

9. Aloe vera