Passeggiare regolarmente con Fido ha i suoi lati positivi, soprattutto per quanto riguarda la salute.

Secondo un nuovo studio della University of East Anglia di Norwich e della University of Cambridge, apparso sulle pagine del Journal of Epidemiology and Community Health portare fuori regolarmente il proprio cane aiuta a contrastare la sedentarietà, soprattutto se si è un po’ avanti con l’età e potrebbe quindi essere un ottimo metodo per mantenere buoni livelli di attività fisica.

Dai risultati è emerso che chi aveva un amico a quattro zampe conduceva una vita meno sedentaria.
Infatti, i proprietari dei cani erano in media più attivi del 20{5e7528207bbabd3d97c131453c4493725b8ac512835c5dbaca13fa301ec2884e} e trascorrevano seduti 30 minuti al giorno in meno rispetto agli altri. Il team ha scoperto che in media i 3 mila partecipanti trascorrevano seduti 11 ore (667 minuti) al giorno, e che risultavano meno attivi durante le giornate di pioggia e quando faceva freddo.
Anche i proprietari dei cani che portavano regolarmente l’animale a fare una passeggiata tendevano ad essere meno attivi quando pioveva, ma si muovevano di più dei loro coetanei che non avevano un animale. Inoltre, erano anche più attivi degli altri nei giorni in cui la temperatura scendeva al di sotto dei 10°C.

Nonostante i lati positivi di possedere un cane e di portarlo a fare lunghe passeggiate, i ricercatori raccomandano cautela nella decisione di prendere un animale domestico poiché occuparsene è un impegno e non tutte le persone anziane sono in grado di sostenerlo.