I suoi benefici sono noti da tempo. In Cina è considerato l’elisir di lunga vita. Aumenta le difese immunitarie, regola il metabolismo. Previene l’Alzheimer, il cancro, le malattie cardiovascolari. Ha funzioni drenanti, anticoagulanti e migliora sensibilmente la salute dell’intestino. Ma uno studio, condotto da un team di ricercatori dell’Università statale dell’Ohio e pubblicato sulla rivista Journal of Nutritional Biochemestry, lo elegge anche ad alleato preziosissimo contro l’obesità. La ricerca ha indagato infatti i benefici derivanti da una dieta a base di estratto di tè verde al 2% nei topi.

Lo studio è stato basato attraverso un test condotto su dei topi che sono stati nutriti con diete differenti. E’ emerso che li animali che hanno seguito il piano alimentare a base di estratto di tè verde hanno beneficiato di un miglioramento della loro salute intestinale (per essere più precisi è aumentato il numero di batteri benefici presenti nell’intestino ed è diminuita la permeabilità delle sue pareti). Inoltre, il loro aumento di peso è stato inferiore del 20% rispetto al gruppo che invece era stato nutrito con gli stessi alimenti, ma senza il tè. Nei topi che hanno seguito la dieta a base di estratto di tè verde, infatti, lo studio ha evidenziato una minore resistenza all’insulina.

Certo, se dovessimo calcolare la stessa quantità somministrata ai topi per gli esseri umani questa corrisponderebbe a circa 10 tazze al giorno. Per questo una facile soluzione potrebbe essere quello di prepararne in quantità (usando acqua in bottiglia che – come sostiene un altro studio della Cornell University – apporterebbe maggiori benefici rispetto allo stesso tè preparato con l’acqua del rubinetto perché un acqua più pura estrae meglio la sostanza benefica) e bere tè verde durante la giornata. Tanto la caffeina (o meglio la teina) contenuta nel tè verde agisce in modo più blando sullo stomaco rispetto ad altri tipi di tè e la sua azione è più lieve, costante ed equilibrata nell’arco della giornata… E in più contiene fluoro, tannini, alcaloidi, saponine, vitamina C, tiamina, acido folico, zinco, manganese, magnesio e potassio.